Ensemble – La Mirandola

— Italian Version —

Concerto 13 Aprile 2024 ore 19:00 – Scuola Grande dei Carmini

Nella metà del diciassettesimo secolo, il nuovo stile musicale del barocco si diffonde sempre di più in tutta Europa ed è in continua evoluzione.

Una delle forme cameristiche più importanti e in voga di questo periodo storico è sicuramente quella della triosonata (detta anche sonata in trio o sonata a tre).

La triosonata è caratterizzata dall’uso di due strumenti melodici (spesso due violini, ma anche flauti dolci, flauti traversi o oboi) e di un basso continuo, solitamente eseguito da più strumenti (ad esempio, oltre al clavicembalo o altro strumento a tastiera imprescindibile in quanto realizzatore del basso continuo, si aggiungono uno o più altri strumenti da basso di rinforzo come il violoncello, la viola da gamba o il fagotto; a volte si aggiunge anche un liuto o una tiorba, ottenendo in questo caso una doppia realizzazione dell’armonia).

Il variopinto programma vuole accompagnare l’ascoltatore in due dei Paesi europei musicalmente più prolifici dell’epoca, Italia e Inghilterra, e tocca per lo più compositori illustri, come Corelli, Handel, Vivaldi e Sammartini.

La varietà di flauti utilizzati (soprani, contralti e tenori in re, detti anche flauti di voce) permetterà di assaporare le molte sfumature timbriche di questo strumento, e farà scoprire inoltre le differenti pastosità di suono che due flauti dolci, un violoncello e un clavicembalo possono creare se suonati assieme.

I brani proposti, come la musica barocca in generale, e come qualsiasi altra forma d’arte del tempo, puntano sicuramente a stupire e a dilettare il pubblico, ma hanno come obiettivo altrettanto importante anche quello di far suscitare delle emozioni nell’ascoltatore, e di mettere in luce come la teoria degli affetti sia alla base dell’estetica musicale di quest’epoca.

Una nota particolare la merita, infine, Arcangelo Corelli, i cui Concerti grossi, attraverso la diffusa pratica della trascrizione, vennero adattati dall’editore inglese John Walsh (1666 – 1736) proprio nella forma della triosonata, forma musicale di assoluto protagonismo dell’effervescente periodo barocco.

Musicisti:

The Art of the Baroque Trisonata

Saturday, 13th April at 7:00 pm

Other content that might interest you

Alexander Simpson - Countertenor
Special Guests

Alexander Simpson – Countertenor

Praised for his ‘extraordinary stage presence’ and ‘sublimely melodic voice’, Alexander Simpson is a versatile young countertenor who has been earmarked as ‘the voice of his generation’ (The Times). Recent

Leggi Tutto »
Marica Tacconi
Special Guests

Marica Tacconi – Musicologist

Marica Tacconi is Distinguished Professor of Musicology and Art History and Associate Director of the School of Music at Pennsylvania State University. A native of central Italy, she holds a

Leggi Tutto »

Keep informed about our initiatives and concerts!

If you would like to stay in touch and receive information about our concerts and events, as well as invitations for them, SIGN UP for our newsletter

Support the Venice Music Project!

Your support will help us to budget for extra-special programs in celebration of our first decade of activity, as well as help to fund our Musical Archaeology and the performances of works we discover during the year.

And, as always, we will Ba-ROCK you!